torna al menù Fanfic
torna indietro

MANGA.IT FANFIC
Categoria: Manga e Anime
Dalla Serie: Naruto Shippuden
CrossOver: Naruto
Titolo Fanfic: L'EREDE DELL'EREMITA DELLE 6 VIE
Genere: Romantico, Drammatico, Erotico, Dark, Soprannaturale, Introspettivo
Rating: Per Tutte le età
Avviso: OOC, What if? (E se...), CrossOver
Autore: madara97 galleria  scrivi - profilo
Pubblicata: 26/07/2012 20:00:56 (ultimo inserimento: 21/09/12)

Storia che parla di un nipote dell'Eremita che vuole diventarne l'erede
 
Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti
   
LA NASCITA DEL NIPOTE
- Capitolo 1° -

20 Gennaio il vento gelido dell\\\'inverno, la neve che scende piano e la temperature sotto zero io e mia moglie ci stiamo dirigendo verso la casa di mio figlio per veder nascere mio nipote. Arrivammo nella loro dimora e dissi: “BUONASERA!” mio figlio mi rispose dicendo: “Ciao papà e mamma grazie per essere venuti, abbiamo deciso di chiamarlo Davide” mia moglie disse:“Che bellissimo nome mi piace, speriamo che erediti qualche potere dall\\\'Eremita delle sei vie cioè il mio caro marito”. Sentimmo un urlo provenire dalla stanza di fianco mia moglie corse di là e trovo mia cognata urlare: “AAAAAAAAAAAAAAAH” spingeva molto forte ed era tutta sudata, così mia moglie le diede una mano e quando usci il bambino silenzioso scoprimmo con nostro rammarico che era morta. Ad un tratto il bambino si volto verso il padre e lo uccise usando la fiamma nera ed io esclamai: “Cara stai attenta quel bimbo è molto pericoloso!!!” ma non feci in tempo a dirlo che anche lei morì per colpa di un fulmino nero. Pensando mi chiesi: “Come diamine ha fatto?” ma mi accorsi dei suoi occhi... Possedeva lo sharingan ed aveva già l\\\'ipnotico... E da lui avvertivo un chakra potente quasi quanto il mio, non ci credevo, i suoi occhi tornarono normali quando mi vide piangere per la scomparsa, erano di un colore verde smeraldo. Decisi di portarlo con me.
Quando arrivai a casa trovai suo fratello e sua sorella dormire sul divano. Sua sorella si chiamava Yuki ed aveva quattro anni, occhi azzurro grigi ed i capelli biondi mentre suo fratello Shisui aveva capelli biondi, occhi azzurro verdi ed aveva 3 anni.
Misi in una culla il neonato che da quel che mi ricordavo volevano chiamare Davide, per sicurezza cancellai i ricordi di quello che aveva commesso. Era notte sera ed io preparai la cena per i miei nipoti che mangiarono molto volentieri e dopo ripresero a dormire, mi aggiunsi anch\\\'io presi la decisione di raccontare a loro ciò che è successo solo quando Davide compierà sette anni e mi stesi nel letto ma non riusci a prender sonno per quel che era successo.
La mattina seguente andai dall\\\'altro mio figlio e gli dissi: “Tuo fratello è morto insieme a tua madre e la mia cognata per colpa di suo figlio appena nato” mi scese qualche lacrima, lui mi rispose piangendo: “Mio nipote neonato?! Come cavolo ha fatto?! Mi sembra impossibile ma...” sorrise “Almeno il mio odiato fratello se n\\\'è andato” gli diedi una sberla che lo mandò per terra mi disse: “Dimmi dove sono i miei nipoti?!” gli risposi: “So già cosa hai in mente di fare e trovo che sia sbagliato quindi lì ho nascosti tutti e tre perché immaginavo che lì volevi fare fuori” lui fece un ghigno e disse “Beh allora stai attento perché non mi darò mai pace finché non avrò le loro teste”. Dopo questa discussione me ne andai e quando tornai a casa trovai il corpo di mio figlio pieno di sangue a terra e davanti a lui c\\\'era Davide io esclamai: “ Cosa diamine è successo qui?” Davide con mia sorpresa, grazie allo sharingan, mi fece vedere cosa era accaduto. Scopri così che Davide venne attaccato alle spalle da mio figlio, ma fini in un illusione e Davide ne approfittò per ucciderlo e ce la fece, aveva sottovaluto quel bimbo come del resto tutti avevano fatto, d\\\'altronde con quel faccino che metteva tenerezza non poteva fare paura. Ma non trovai Yuki e Shisui, d\\\'un tratto sentii un urlo che proveniva dal giardino: “AHHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH” andai in giardino e trovai Yuki e Shisui che si lanciavano le palle di neve felici e spensierati gli avevo raccontato che i loro genitori erano andati in giro per il mondo e lì avevano affidati a me perché era troppo pericoloso portarli con loro. Gli preparai un bel pranzetto che mangiarono molto volentieri dopo di che si stesero sul divano e si addormentarono.
Io andai da mia cognata e le raccontai ciò che era successo e mi disse: “ Dobbiamo uccidere o abbandonare quel bimbo perché è troppo pericoloso” le risposi: “Mi dispiace ma non la penso come te, io credo che ha solo bisogno di crescere per gestire il suo potere” lei mi contraddisse piangendo: “Quel bimbo ha già ucciso tre persone senza alcuna difficoltà potrebbe fare la stessa cosa con noi!” sorrisi e le dissi: “ E\\\' innocuo se non viene attaccato di questo ne sono certo! E poi lo crescerò con me insieme agli altri due!” lei capì e mi disse: “ Ok, va bene confido in te” salutai lei e i miei due nipoti figli di mio figlio minore e tornai a casa. Stavano dormendo come angioletti; era tardi andai a letto e mi addormentai.
Passarono giorni, settimane, mesi ed anni e Davide crebbe felice e padrone dei suoi poteri raggiunse i sette anni.
 
Continua nel capitolo:


 
  » Segnala questa fanfic se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (1 voto, 2 commenti)
 
COMMENTI:
Trovati 2 commenti
Rif.Capitolo: 1
madara97
26/08/12 00:16
Grazie mille!!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 1
-hyuga-hinata-1- - Voto:
11/08/12 13:36
bellissima....è dire poco!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Utente:
Password:
Registrati -Password dimenticata?
Solo su questo capitolo Generale sulla Fanfic
Commento:
Il tuo voto: