torna al menù Fanfic
torna indietro

MANGA.IT FANFIC
Categoria: Manga e Anime
Dalla Serie: Naruto Shippuden
Titolo Fanfic: FRA L'AMORE E LA VENDETTA
Genere: Sentimentale, Romantico, Azione, Avventura, Erotico, Fantasy, Soprannaturale
Rating: Per Tutte le età
Avviso: Lemon, OOC, What if? (E se...), Spoiler
Autore: omega91 galleria  scrivi - profilo
Pubblicata: 08/04/2009 12:12:03 (ultimo inserimento: 17/08/09)

Naruto vuole abbattere la sua ira devastatrice su tutta Konoha. Ma dovrà presto fare la sua scelta: attuare la sua vendetta o difendere il suo amore?
 
Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti
   
LA CONCLUSIONE DELLA PIOGGIA DI LACRIME
- Capitolo 1° -

Sasuke stava ridacchiando in seguito a quella sua nuova trasformazione. Pelle scurita, la chioma di capelli divenuta grigia, la cornea degli occhi diventata nera, solo lo Sharingan a tre tomoe era rimasto come prima. Naruto lo guardò con una rabbia immutata, rabbia che gli aveva permesso di ottenere quella nuova forza, quel chakra rosso che gli percorreva tutto il corpo e lo faceva sentire invincibile. Il suo volto si contrasse in una smorfia ancora più furiosa, mentre quello di Sasuke mostrava un sorriso maligno e soddisfatto. Con quell'aspetto infernale non sembrava più nemmeno lui.
Naruto si riposiziono a quattro zampe e tale posa insieme a quel manto di chakra lo rendeva in un certo senso simile al suo Bijuu, Kyuubi no Yoko
Na: "Speciale... è quello che intendi per speciale?"
Un'altra risatina sadica da parte dell'Uchiha. Si portò le mani anch'esse scurite sotto il volto, chiuse e riaprì le dita come se fosse la prima volta che stesse imparando ad usarle
Sas: "Sto provando una sensazione che non ho intenzione di dimenticare"
Naruto non volle attendere però un istante di più, si gettò sul suo rivale ringhiando rabbiosamente. La sua mano dotata di artigli demoniaci creò un solco nel terreno lungo tutta la corsa del biondo. Anche quando fu un centimetro di fronte a Sasuke, questo non fece nessuna piega per tentare di evitare o bloccare l'attacco. Senza chiedersi il perchè Naruto lo colpì con quella mano e lo fece sbattere duramente sulla parete di pietra per poi far rimbalzare l'attacco sul piede della gigantesca statua lì accanto.
Il fumo creato a seguito dell'urto non gli permise di vedere subito se l'attacco fosse andato a segno. Quandi si diradò vide davanti a sè qualcosa di inquetante. Una mano. Una mano di dimensioni e aspetto disumani che sembrava avesse assorbito l'impatto con l'attacco del ninja biondo e non solo, con un colpo secco colpì Naruto e lo respinse sulla riva opposta della cascata, ai piedi della seconda statua posta di fronte.
Quello gli aveva fatto parecchio male, tant'è che dovette faticare un pò per alzarsi in modo tale da poter riavere la visuale del suo nemico. Una visuale che faceva gelare il sangue! Quella gigantesca mano apparteneva a Sasuke ma non partiva da nessuno dei due polsi, bensì dalla sua scapola sinistra. E come se non bastasse ne spuntò una seconda perfettamente identica alla prima dalla scapola destra, che strappò la maglietta blu notte dell'Uchiha
Na: "Sasuke, tu..."
Sasuke lo osservò ma per appena un secondo poichè un forte dolore pervase il suo corpo. Non era abituato a un tale potere. Si ricordò dell'avvertimento di Sakon

Sako: "Se mantieni troppo a lungo la trasformazione, il sigillo maledetto consumerà gradualmente il tuo corpo. Quando avverrà perderai te stesso... per sempre"

Doveva concludere subito quella battaglia, ormai andava avanti da troppo tempo
Sas: << Questo corpo... gh... Pare che non abbia tempo da perdere >>
Naruto intanto aveva trovato la forza di alzarsi ma c'era qualcosa che non andava. A quanto pare neanche a lui faceva bene usare quella forza immensa, il suo braccio sinistro penzolava privo di sensibilità
Na: << Non riesco più... a sentire la mano sinistra >>
E di questo Sasuke se n'era accorto
Sas: "Per te usare quel potere è rischioso, vero?"
Il moro chiuse per un istante gli occhi, riaprendoli per osservare l'apice della cascata e la sommità delle statue che torreggiavano sopra le loro teste
Sas: "Lo sapevi? Questo posto è chiamato La Valle dell'Epilogo. Quale posto migliore di questo, giusto Naruto?"
Ma tanto a Naruto non gliene fregava più di tanto. Poteva importargli qualcosa di come si chiamasse quel posto, in un momento decisivo come quello?
Sas: "Ah è vero, ho detto che il tempo delle chiacchiere è finito. Questa battaglia... concludiamola adesso!"
Compose in brevi secondi dei sigilli con le mani e in quella sinistra calibrò la sua tecnica
Sas: "Chidori!"
E Naruto non fu da meno, nella mano destra stava accumulando il chakra rosso e lì stava assumendo la forma di una sfera azzurra. La forma della sua tecnica più potente. Tutta la rabbia e la determinazione nel voler raggiungere il suo intento li condensò in quell'attacco
Na: "Rasengan!"
La tecnica di Sasuke subì una mutazione, in quanto le scariche elettriche da bianche divennero nere.
Il Rasengan di Naruto era circondato da un sottile strato di chakra demoniaco.
Pochi secondi in cui i due nemici che il destino aveva scelto si guardarono e poi entrambi compirono il grande balzo. Sembrava stessero volando. Vicini, sempre più vicini diretti al centro della cascata. Lì dove vi fu l'impatto tra le due tecniche ninja più devastanti
Sas: "Chidori!"
Na: "Rasengan!"
La zona venne presto coperta da una folte luce, la più abbagliante che si fosse mai vista.
In quel mentre Sasuke era riuscito a fare breccia nella difesa di Naruto e lo colpì con un pugno nello stomaco con tutta la forza rimasta. Invece tutto quello che il ninja biondo riuscì a fare fu sfiorare il coprifronte di Sasuke e sfregiare la foglia sopra incisa.

Lo vide disteso sulla dura roccia proprio davanti ai suoi piedi. Come non aveva più quello strano chakra rosso ribollente su tutto il corpo, anche lui non aveva più attivato il sigillo maledetto.
Il cielo stava annuvolandosi, questione di pochi secondi e sarebbe scomparso l'ultimo raggio di sole. Caso volle che stesse per dissolversi proprio su loro due. Più precisamente il filo di luce sparì totalmente sulla fronte di Naruto steso a terra privo di sensi.
E mentre l'Uchiha lo guardava stando fermo all'inpiedi, il suo coprifronte si staccò dalla sua testa cadendo a terra accanto al biondo
Sas: "Naruto... io..."
Cadde una goccia. Seguita da un'altra e un'altra ancora. Stava iniziando a piovere.
E poi una fitta di dolore si ripercuotè sulla sua spalla sinistra, fu talmente forte che lo costrinse ad inginocchiarsi e a far uscire un pò di sangue dalla bocca.
Si rialzò in piedi muovendo i passi lentamente, sparì nella boscaglia. Continuava a camminare a passi lenti e continuando a tenersi il braccio dolorante. Era stremato ma ora che il più era fatto non poteva fermarsi lì. No, assolutamente.
La sua testa si riempì di ricordi, ricordi del suo passato; suo padre... sua madre... e poi lui! Suo fratello in quella notte da incubo

Ita: "Anche tu hai tutte le potenzialità per attivare il Mangekyou Sharingan. Ma per averlo... devi uccidere il tuo migliore amico"

Si fermò. E anche la pioggia si fermò
Sas: "Io... non farò come dici tu!" riprese a camminare "Otterrò il potere a modo mio. Diventerò più forte di te a modo mio! Una volta per tutte..."
E sparì nel buio fitto di quella foresta, verso un destino e un futuro ignoti. E ora cosa gli avrebbe riservato la vita?
 
Continua nel capitolo:


 
  » Segnala questa fanfic se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (177 voti, 218 commenti)
 
COMMENTI:
Trovati 218 commenti
Rif.Capitolo: 1
omega91
19/03/12 08:14
quando avrò tempo magari ci farò una capatina :)
P.S. per strigoi non so se ti potrà interessare molto, visto che è quasi interamente SasuSaku e di NaruHina ce n'è molto di meno rispetto a qua
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 1
f9v5
18/03/12 21:21
Pps:se per caso hai tempo,potresti andare nella mia galleria e leggere le mie fanfiction,così magari puoi darmi qualche consiglio che sicuramente mi aiuterà a migliorare?
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 1
f9v5
18/03/12 21:18
Bè,non hai tutti i torti.

Ps:ieri ho letto "Ti vedo e ti amo" e mi è piaciuta veramente molto,vorrei leggere "Strigoi",ma mi sa che dovrò aspettare il prossimo 28 Marzo.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 49
omega91
18/03/12 19:41
e così hai finito anche questa, complimenti :) ti accontenti di farle belle solo la metà delle mie? Io ho sviluppato il mio stile puntando sempre più in alto.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 49
f9v5 - Voto:
18/03/12 19:09
Un finale bellissimo per una fanfiction altrettanto bellissima.Da chi ha preso il carattere Ise?Naruto,qui facevi meglio a star zitto.Devo farti i complimenti Omega,le tue storie sono incredibili,se mai un giorno dovessi riuscire a scriverne una che sia bella almeno la metà potrò sentirmi realizzato.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 48
f9v5 - Voto:
18/03/12 18:58
VUOI FARMI PENARE FINO ALLA FINE?PER UN ATTIMO HO TEMUTO IL PEGGIO.Ise Uzumaki,devo dire che ci sta.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 47
f9v5 - Voto:
18/03/12 18:46
Certo che sei anni non sono pochi.Ma sicuramente Naruto e Hinata sapranno come divertirsi(capito,vero?!).
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 46
f9v5 - Voto:
18/03/12 18:33
Malgrado li detesti,era giusto che anche quei due avessero un loro momento di intimità.Mi ha fatto ridere il comportamento dei "guardoni".
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 45
f9v5 - Voto:
18/03/12 18:22
E ora che anche Spandam,dopo Lucci nel precedente capitolo,ci ha lasciati,posso finalmente dire...fuori otto e fuori nove!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

Rif.Capitolo: 44
f9v5 - Voto:
18/03/12 18:08
EVVAI!FINALMENTE ANCHE LUCCI E' CADUTO!PER QUANTO RIGUARDA L'URLO DI NARUTO,NON MI SORPRENDONO NE' LE PAROLE,ME LO SENTIVO CHE ERANO QUELLE,NE' IL FATTO CHE L'ABBIA GRIDATO IN UN MOMENTO DEL MOMENTO DEL GENERE,IN FONDO E' ABBASTANZA PAZZO(D'AMORE)PER FARLO.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

...continua nelle pagine numero:
| 1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  6 |  7 |  8 |  9 | 10
 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Utente:
Password:
Registrati -Password dimenticata?
Solo su questo capitolo Generale sulla Fanfic
Commento:
Il tuo voto: