torna al men¨ Recensioni
torna indietro

MANGA.IT RECENSIONI
Titolo: DIGITAL DEVIL STORY - MEGAMI TENSEI (REINCARNATION OF THE GODDESS)
Casa editrice: BOOK-ING
Autore: NISHITANI AYA
Anno: 1985
Categoria: LIBRI GIAPPONE: Romanzi
Numero di pagine: ?
Formato: 19x13
Colore: B/n
Prezzo: 15,58 Euro

Scritta dall'Utente:

winterfury scrivi - profilo

"My Husband, why do you abandon me? Izanagi, why..."
 
invia ad un amico   salva nel mio manga.it     
Recensione
Clicca per ingrandire Akemi Nakajima è un affascinante giovane patito dell'informatica e delle arti occulte, per la sua brvura e debolezza, è preso di mira da certi suoi compagni di classe in special modo da una ragazza che aveva rifiutato e dal suo boy/lecchino dal pugno facile, questi non perdono coccasione per pesatrlo e umiliarlo, ma Nakajima nella sua mente ha un piano diabolico per liberarsi dei suoi nemici.
tramite strampalate teorie sull'informatica, ha intenzione di evocere il dio LOKI per renderlo suo schiavo e diventare così lui stesso un semidio riverito dai suoi compagni grazie agli straordinari poteri paranormali da esso derivati.
Grazie ad uno starordinario PC presente nell'aula di informatica della scuola, il tentativo va a buon fine, e inizia così il suo "regno del terrore".
ma c'era una cosa che akemi non aveva calcolato, ovvero che tramite il suo programma LOKI potesse discendre sulla terra in carne e ossa(e a quel punto, saranno cazzi per tutti).

Yumiko Shirasagi è una ragazza trasferitosi da poco nella stessa scuola di akemi, subito intuisce che nella scuola c'è qualche anomalia, viene sopprattutto attratta dal bizzaro comportamento di un suo compagno di classe che non fa altro che utilizzare il suo portatile durante le lezione infischiandosene della stessa, senza che nessuno abbia niente da ridire.
Decide quindi di indagare, scopre così uno degli strani rituali semisatanici che nakajima teneva ogni notte nell'aula d'informatica della scuola, ma dopo poco viene vista e aggredita da KERBEROS, bestia mitologica evocata da Akemi, a protezione dei "rituali".
Ciò fu sufficente perchè essa diventi mire delle pretese sacrificali e carnali di LOKI, quando nakajima, in uno slancio di inaspettata umanità, sente come il dovere di escluderla dalla carneficina.
Dietro quella particolare ragazza infatti, si nasconde un potere quesi "angelico", grazie al quale nakajima inizia a diventare dubbioso e quasi consapevole delle sue assurde azioni.

Questo romanzo è il primo della serie Digital Devil Story, trilogia di romanzi illustrati della scrittirice trash/underground Aya Nishitani, questo romanzo divenne noto ai più quando 2 anni dopo la NAMCOT decise di comprarne i diritti per realizzarne un videogioco.
Ciò sanci l'origine della serie "Megami Tensei" e dei due giochi che vennero successivamente definiti l'"old testament" di megami tensei.
E' un romanzo molto strampalato e sconclusionato, al limite dell'assurdo, con situazioni paradossali, prende elementi da verie mitologie e culti esoterici, in particoilare dallo shinto e dal mito di Izanami e Izanagi (http://it.wikipedia.org/wiki/Izanami), e li rielabora completamente a suo uso e consumo, la sceneggiatura infatti verte tutto sulla figura della dea creatrice izanami, vista come unica soluzione al caos.
le scene d'azione rappresentano la vera vena trash del racconto, sono per lo più scene splatter con soluzioni che possono addirittura ricordare i moderni "hentai tenatcolari", al limite del raccrapricciante, in certi capitoli vengono addirittura introdotti nuovi personaggi soltanto per essere fatti massacrare subito dopo in questa maniera.
Ma la cosa che da più da pensare, è il repentino cambiamento di personalità che avrà il protagonista ad un certo punto della vicenda, completamente irrazionale e privo di logica.
Il finale, è il classico combattimento J-Fantasy sborone degno del peggior JRPG mai sceneggiato, con una sequela di assurdità probabilmente create apposta per fare impallidire gli amanti della mitologia shinto.

La trilogia, è stata introvabile nonchè sogno per gli appassionati dei megaten per lungo tempo, ma è stata recentemente stata rieditata, e tuttora è facilmente aquistabile da molti store online che spediscono anche in occidente.
I libri non sono mai usciti dal giappone, fortunatamente il primo due libri sono stati completamente tradotti in inglese da un amatore, che mi sembra, a pelle, abbia svolto un ottimo lavoro(nonostante sia una traduzione amatoriale), è bene comunque avere gli originali per godersi le illustrazioni(appena mi arriva non esiterò ad aggiungere qualche commento nella nuova zona commenti eheh).
Voti
Storia: 4
Traduzione: 8
OriginalitÓ: 10
VOTO GLOBALE: 7


Commento finale
TRASHATA.

Ma una di quelle trashate leggendarie che lasciano un segno indelebile nel tempo, ne più ne meno dei film di Bud Spencer e Terence Hills.
Da leggere di corsa per gli amanti dei Megaten, per gli altri, ad alcuni può risultare una gradevole pulpallucinazione, ad altri uno dei loro peggiori incubi.

 
  ╗ Segnala questa recensione se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (2 voti, 5 commenti)
 
COMMENTI:
Trovati 5 commenti
andreverts 27/06/09 11:24
Ciao!
Scusami sai dove posso trovare queste traduzioni amatoriali???
Un'altra cosa, ma anche le ristampe sono solo in giapponese???
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

niglia89 - Voto: 03/01/09 14:41
mmmmmmmm sinceramente non mi ricordo di questo cartone! probabilmente non l'ho mai visto in tutta la mia vita! E' così brutto? Allora evito anch'io di guardarlo! Anche se un pò mi incuriosisce! Grande ciao ciao!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

winterfury 09/07/08 16:56
>se la storia è da 4 allora è meglio evitare

non è che sia brutta in se, è che è raccontata molto male.
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

jorby - Voto: 09/07/08 15:13
se la storia è da 4 allora è meglio evitare
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

winterfury 09/07/08 08:05
http://www.manga.it/forum/3.php?id=903493&az=l

del gioco ne parlai qui, ma c'è un errorino, il gioco è stato remakato su SNES nella compilation Kyuuyaku Megami tensei, che comprende il cosiddetto "old testament"(I- II)
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Nome utente:
Password:
Ricorda accesso
Registrati - Password dimenticata?
Commento:
Il tuo voto: