torna al men¨ Recensioni
torna indietro

MANGA.IT RECENSIONI
Titolo: DARK WATER
Casa editrice: BO
Autore: BO
Categoria: FILM GIAPPONESI: Fantasy-Horror
Formato: Tv
Versione: ITA
Durata: bo

Scritta dall'Utente:

sango-chan90 scrivi - profilo

non so neanche io come ho fatto a guardarlo
 
invia ad un amico   salva nel mio manga.it     
Recensione
Clicca per ingrandire Dalla mia introduzione sembrerebbe ke questo film nn mi sia piaciuto.....e invece no mi è piaciuto tantissimo l' unico motivo x cui mi sono stupita di averlo visto tutto dall' inizio alla fine è ke avevo PAUUUUUUURA! Io ho paura praticamente di tutto in particolare mi terrorizzano proprio i film giapponesi quali the ring the grudge the eye the call (ma xke iniziano tutti con the????) e nn li ho mai visti (e nn avrò mai il coraggio di guardarli). Ma dark water si distingue da tutti questi xke nn ha la solita trama stupida e ridicola ke si divide tra urli, ridicole apparizioni, bambine ke escono dalla tv (quello è proprio assurdo) e ke x tutta la durata del film i protagonisti nn fanno altro ke fughe infinite e il "cattivo" uccide tutti e solo xke gli va. No in dark water il "cattivo" se così si può kiamare vuole uccidere 1a sola xsona ed ha anke 1 buon motivo. Ma andiamo a recensire la storia: Una donna (nn mi ricordo il nome) si trasferisce con sua figlia Ikuko in 1a casa e il proprietario dice ke li sono anni ke nn ci abitano + bambini poi ikuko trova sul tetto (dove c e anke 1a cisterna d acqua) 1a borsettina rossa ke la madre xo butta via. Nel loro appartamento c e 1 problema il soffitto gocciola e ogni giorno ke passa gocciola sempre di + insomma andiamo dritto al sodo: Ikuko vede spesso e disegna spesso 1a bambina con 1 impermeabile giallo e 1a borsetta rossa la stessa di cui la madre aveva visto 1 cartello ke ne annunciava la scomparsa inoltre la madre si ritrova sempre tra i piedi la borsetta rossa, la makkia sul soffitto si allarga e ogni tanto vede 1a bambina aggirarsi x l appartamento anke se li nn ci abitano bambini. Una notte la madre si sveglia con la casa allagata e Ikuko è scomparsa, va sul tetto e sente provenire dei colpi da dentro la cisterna torna giù e vede Ikuko sull ascensore così sale anke lei ma poi vede Ikuko fuori e quindi quando si volta verso l interno dell ascensore vede 1a bambina putrefatta ke le salta addosso e la kiama mamma: è la bamboina scomparsa ke 1 giorno quando sua madre nn era venuta a prenderla a scuola era andata vicino alla cisterna e ci era caduta dentro morendo. Mentre moriva desiderava avere 1a mamma vicino così è tornata x portarsi via quella di Ikuko. Per mia grande sorpresa e delusione la madre di Ikuko decide di stare con la bambina e di abbandonare Ikuko così 10 anni dopo quest ultima torna nella casa e riesce a parlare con il fantasma di sua madre. Quello ke mi è piaciuto di + del film è la suspense (specialmente quando la donna si volta verso la bambina in ascensore: ci mette almeno 10 minuti) e l atmosfera ke si crea l unico momento in cui fa davvero paura è quando si vede la bambina putrefatta poi x il resto ti mette angoscia. Cmq bello davvero^^
Voti
Regia: 8
Sceneggiatura: 8
Effetti speciali: 6,5
Attori: 9
Storia: 8,5
Musiche: 6
Adattamento italiano: 8,5
Doppiaggio: 7,5
OriginalitÓ: 9
VOTO GLOBALE: 8


Commento finale
Nell ambito dei film horror giapponesi si differisce e da 1 tocco di originalità

 
  ╗ Segnala questa recensione se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (2 voti, 2 commenti)
 
COMMENTI:
Trovati 2 commenti
franchina - Voto: 22/12/12 14:47
io ce l'ho
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

niglia89 - Voto: 19/11/08 19:54
Dark water è un gran bel film horror! L'ho visto (fortunatamente) con alcuni amici proprio la sera di Halloween! Ho avuto una paura tremenda e un'agoscia che non finivano più, però almeno ero in compagnia! e poi mi incuriosiva troppo! Brava la recensione è ottima! W i film horror e la paura!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Nome utente:
Password:
Ricorda accesso
Registrati - Password dimenticata?
Commento:
Il tuo voto: