Risp. x pin83
data: 25/10/13
scritto da: thinner5 profilo
Ho visto prima l'anime del manga. Il manga non è di quelli disegnati meglio tuttavia la storia che credo sia il punto essenziale è straordinaria. Il tema principale, quello del gioco di sopravvivenza non è di per se originalissimo, ma presenta alcune caratteristiche degne di nota, prima fra tutti l'atipicità dei due personaggi principali che escono fuori da ogni stereotipo;il protagonista Amano Yukiteru è il prototipo dello sfigato della classe, timido, pauroso, asociale,chiuso in se stesso, pure un pò tonto mentre la coprotagonista Gasai Yuno è una Stalker psicopatica con tendenze omicide morbosamente innamorata di yukiteru, nonostante il protagonista sia Amano è Gasai a catalizzare l'attenzione per via della sua oscura personalità nascosta dietro una maschera di ragazza gentile, timida e un pò frivola; certamente non sono personaggi che ci si aspetterebbe in un ruolo del genere. L'anime è molto ben realizzato e decisamente fedele al manga, con pochissime differenze minori, è in 26 episodi e te ne consiglio vivamente la visione.

Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti

  » Se il messaggio non rispetta il regolamento, clicca qui


  ISTRUZIONI