Risp. x mfreezer
data: 22/09/13
scritto da: antoinette profilo
Allora spieghiamo: Sailormoon ha sancito il totale declino dell'ego maschile. Insomma, per chi ha visto gli anime degli anni 70, la donna era sì presente, ma praticamente inutile, un bel contorno va'. Chiaro esempio la totale inadeguatezza del robot femminile in saghe tipo Mazinga. Pian piano le cose si sono quasi equilibrate, fino ad arrivare a Sailormoon dove per esser potenti bisognava addirittura passare dal genere maschile a quello femminile ( sailorstarlights) , la presenza di Mamoru /Marzio ha assunto quella caratteristica di contorno che prima era delle ragazze. Diciamo che Ranma sta nel mezzo , ha dato pari importanza sia al maschio che alla femmina, anzi la maggior parte delle sue protagoniste ha un caratterino mica male!


Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti

  » Se il messaggio non rispetta il regolamento, clicca qui


  ISTRUZIONI