torna al men¨ Fanfic
torna indietro

MANGA.IT FANFIC
Categoria: Manga e Anime
Dalla Serie: Beyblade (Bakuten Shoot Beyblade)
CrossOver: Digimon
Titolo Fanfic: LE AVVENTURE DI ELENA - DA DIGIVICE A BEYBLADE!
Genere: Sentimentale
Rating: Per Tutte le etÓ
Avviso: CrossOver
Autore: elena-chan galleria  scrivi - profilo
Pubblicata: 18/05/2004 17:29:23 (ultimo inserimento: 04/06/04)

e se un giorno una digiprescelta speciale incontrasse un balder altrettanto speciale!?
 
invia ad un amico salva nel mio manga.it    
IL PASSATO
- Capitolo 1░ -

LE AVVENTURE DI ELENA - Da Digivice a Beyblade!

Ok questa è la mia prima fics la farò principalmente su BeyBlade ma naturalemnte i Digimon (digiprescelti) centreranno sempre ^_-! All'inizio devo spiegare cosa è successo prima altrimenti non si capisce niente del seguito ^_-! Quindi abbiate un po' di pazienza!

Comunque la Storia racconta delle mie avventure, quindi non meravigliatevi se TUTTI stravedono per me! (^____________^ Me tanto felice!)

Premessa:

La protagonista sono io (c'era d'aspettarselo Nd Tutti i lettori) e sono una Digi-Prescelta (O.O Nd Tutti)(problemi >.< Nd Me)(no no Nd Tutti)(Bravi! Nd Me), naturalmente sono una digiprescelta un po' speciale (insieme a Matt ^^) il mio Digimon si chiama Dracomon a livello recluta e Metaldracimon a livello mega, inoltre può DNA digievolvere (partendo dal livello Mega) con Metalgarurumon, Matt ed io riusciamo perfino a sincronizzare il respiro durante la DNA-digievoluzione ^^!

Matt> Elena, dai non esagerare ^///^
Io> Preferivi che dicessi battiti del cuore ?.?
Matt> Elena ! O/////////O

Infatti noi due siamo molto più che amici, quasi come due fratelli (ho sempre desiderato un fratello ^______^, dolce, intelligente, carino, capace, ecc ... Nd Elena)(Vui farmi arrossire per tutta la storia -///- Nd Matt)(Non mi vuoi come sorella T_T ? Nd Elena) (Sì certo ma sai che a parlarne sono un po' timido ^_^' Nd Matt)(Ok, andiamo avanti, continua tu fratellino Nd Elena)(Non abbiamo ancora deciso chi è il maggiore >.<, sorellina! Nd Matt)(dai ^_^ Nd Me) (upfff ok! -_- Nd Matt)

----------------------------------------------

Capitolo 1 -> Il Passato

Avevamo appena salvato Digiworld ed il Mondo intero!
Tk, Kari ed il resto dei nuovi ragazzi erano veramente contenti, noi della vecchia guardia avevamo deciso di riunirci tutti per festeggiare, sarebbe stata una festa fantastica, se ... se solo ci fosse stata lei.
Mi manca ... la mia sorellina!
L'ultima volta che l'ho vista ci stava salutando mentre entrava nel digivarco che l'avrebbe riportata a casa. Quel giorno lei ... io ho perso qualcosa, l'unica persona che veramente, veramente riusciva a capirmi, a tirarmi su, bastava un suo sorriso e tutto si schiariva, i problemi si scioglievano e poi ... il suo sorriso ed i suoi occhi ... erano più luminosi del sole, infondevano un calore che ancora oggi non riesco a descrivere!
Non è mia sorella di sangue, ma per me è come se lo fosse. La conobbi durante la mia prima avventura a Digiworld, la sua provenienza è sempre stata un mistero, lei non ne parlava quasi mai e nessuno le chiese qualcosa! Durante il nostro giro mondiale chiesi ad Izzy di rintracciarla ... ma di lei nessuna traccia, come se fosse sparita dal mondo!

Comunque la festa si fece, c'erano i ragazzi con cui ho condiviso le mie avventure, mio fratello e Kari, Davis e Ken, Yolei e Codi, ed una nuova ragazza italiana della stessa età di Tk che si era unita al gruppo dei nuovi prescelti, si chiama Jenny, è abbastanza simpatica, carina ... abbastanza ma comunque troppo piccola, ma la cosa che più mi colpì la prima volta che la vidi era ... un nonsochè ... insomma la prima cosa che mi venne in mente guardandola era mia sorella, mi manca tremendamente.




Passò un anno da quel giorno, ormai pensavamo di non essere più necessari a Digiworld, quando scoprimmo che il mondo che abbiamo sempre protetto aveva ancora bisogno di noi, non che ci fosse un cattivo in particolare, ma eravamo diventati un po' come un esercito, quando c'è un guaio interveniamo e risolviamo il problema.
Col passare del tempo scoprimmo, però, che le nostre capacità erano piuttosto limitate, Digiworld aveva problemi interni, Izzy parlava di codici di programma errati, dati mancanti, e continuava a ripetere: "Se fosse un comune PC lancerei uno ScanDisk e poi una Deframmentazione", ma anche se aveva studiato il codice di Digiworld dal primo giorno che lo aveva visto non ne capiva ancora molto!
Un giorno, senza preavviso, Gennai ci convocò e ci disse che per poter essere all'altezza dei nuovi pericoli che incombevano su Digiworld dovevamo TUTTI fare un addestramento speciale, ognuno di noi sarebbe stato inviato in altre dimensioni o in un altro tempo per poter acquisire nuove capacità.
Ci smembrarono, ognuno di noi fu inviato a compiere il suo "addestramento", soltanto Tk e Jenny erano stati inviati insieme, io dal canto mio fui mandato in una gallassia molto lontana dove dovevo imparare a controllare una specie di energia che era presente in quel luogo.
Non era stato facile riuscire a superare l'addestramento! Imparai a controllare la mia energia, l'energia delle cose che ci stavano attorno, ecc, inoltre mi fu insegnato a destreggiarmi alla perfezione con la spada ed il combattimento corpo a corpo e le mie tattiche strategiche divennero sempre più raffinate.
Spesi qualche anno ad imparare, ma tanto Digiworld aveva acquisito la capacità di ricostruire i nostri corpi come erano ad un tempo preciso della nostra vita, così conluso l'addestramento venni richiamato e riportato a solo un'ora da quando eravamo partiti.

"Bentornato bambino prescelto" mi disse Gennai appena mi vide, non potevo crederci, ero a casa, finalmente a Digiworld (ormai lo consideravamo tutti una casa), poi mi accorsi che ero il primo ad essere tornato, e Gennai mi disse queste parole: "Matt, figliolo, tu sei il prescelto che dovrà andare a recuperare colei che riuscirà a comunicare con Digiworld! Colei che è stata mandata in una dimensione dove ha imparato a controllare i sistemi informatici con la sola mente.". Non potevo credere a quelle parole, non ci capivo niente, così dissi "COLEI? Colei chi?" e Gennai mi rispose avendo già intuito tutti i miei dubbi: "Lo scoprirai quando la vedrai, sappi soltato che il suo aspetto è stato alterato, e tu dovrai azionare questo codice per andare da lei, poi senza uscire dal fascio di energia dovrai toccarla. Una volta entrata nel fascio si avvierà una procedura automatica e sarete tutti e due riportati qui!". Finito di spiegarmi mi diede una palla luminosa, si vedeva che era un codice, sembrava un codice a barre ma di colore azzurrino, era una palla di codici di energia, lo attivai ed una tiepida energia mi avvolse ...
Quando l'energia si affievolì leggermente, ... la vidi ... era lei, proprio la mia sorellina, appena si accorse di me (cosa che non era difficile fare dato che brillavo come un sole dentro quel fascio) mi tese una mano con occhi pieni di commozione come se fossi stato la cosa più meravigliosa che avesse mai visto, io la presi e delicatamente la trassi a me, mentre attraversava il fascio di energia i buchi e gli impianti metallici che aveva sul corpo sparivano, i capelli, che erano rasati tornarono alla naturale lunghezza, la pelle biancastra riprendeva il suo colore rosato, ed il suo sguardo si era fatto vivo e pieno di gioia, esattamente come me la ricordavo. Una volta entrata completamente nel fascio, abbracciandomi stretto, salutava le persone che aveva conosciuto in quella strana dimensione, gli altri dal canto loro erano rimasti a bocca aperta e non proferirono parola, finchè la luce divenne più forte...
Quando l'energia si spense eravamo abbracciati l'uno all'altra, lei mi stringeva forte forte, ed io lo stesso, finalmente potevo riabbracciarla, sentire la sua presenza, la sua vitalità. Alzò dolcemente gli occhi e ci fissammo per un attimo ... era chiaro che lei propava i miei stessi sentimenti, che le ero mancato, ... tanto... tanto quanto a me.

"Bentornati prescelti!" Gennai ci interruppe proprio in quel momento magico, poi mi sentii allontanato da lei ... quando focalizzai i miei pensieri mi accorsi che gli altri prescelti del vecchio gruppo si erano tutti fiondati su di lei, tutti che la volavano abbracciare, Tk, Izzy, Joe e perfino Tai (a cui è sempre piaciuta Sora) la volevano salutare, anche le ragazze volevano stringerle la mano e farle sentire quanto era mancata, non ero l'unico ad averne sentita la mancanza, in fondo è sempre stata amica di tutti e si è sempre preoccupata per gli altri. Tk e Kari la consideravano come una "sorellona", che li avrebbe sempre aiutati, mentre per gli altri la sua amicizia era una cosa rara e da difendere, infondeva coraggio nei loro cuori e dava loro consigli, anche lei non se n'è mai accorta veramente, era fondamentale per ognuno, ripeto ognuno di noi. E adesso tutto il bene che ci ha dato lo stavamo riversando anni dopo sotto forma di abbracci, sorrisi. Poi ad un certo punto vide in fondo un gruppetto di ragazzi che se ne stava lì impalato, a fissare la scena. Lei si avvicinò ed appena non fu più coperta dalla visuale sentimmo "ELENA".

Jenny era lì, davanti alla mia sorellina Elena, che la fissava con due occhi quasi pieni di rancore e sorpresa allo stesso tempo, anche Elena fissava Jenny con aria sorpresa, poi disse "Me lo dovevo aspettare, tutti noi che abbiamo raggiunto il livello mega ne abbiamo uno ... " poi le porse la mano con un sorriso alle stelle, felice di averla vista e concluse "Benvenuta a Digiworld sorellina!".

Non ero sorpreso ma comunque rimasi con un'aria esterefatta, Jenny era sua sorella! La mia dolce sorellina aveva una sorella, sorella che ha passato le ultime avventure insieme a noi, e nessuno ne sapeva niente.
Jenny disse "Sempre fra i piedi ehh, quindi sei tu la fantastica Elena che ha salvato tutti, che porta sempre il sorriso, che è la migliore, che 'se solo ci fosse lei si risolverebbe tutto', che bla bla eccetera", Elena dal canto suo era leggermente arrossita non pensava che l'avessimo quasi mitizzata, le si poteva leggere nel volto l'imbarazzo, ma continuò a fissare Jenny e tenderle la mano, quest'ultima dopo un'occhiata feroce, quasi d'invidia, la fissò, le strinse la mano, poi si girò verso gli altri e disse "Guardatela tutti bene ... lei è MIA sorella, MIA SORELLA", un sorriso era stampato sulle sue labbra erano tutt'e due digiprescelte e questo le rendeva piene di gioia, che si trasmesse anche a noi!.
Dopo i saluti e gli abbracci, Elena mi presentò a Jenny come suo fratello, per la precisione il suo ADORATO fratello, Jenny la prese bene e mi accettò come il 'fratello di sua sorella', sembra un gioco di parole ma così eravamo tutti d'accordo.
---------------------------------------
Io> Com'è? Vi è piaciuto? A me tanto tanto, mi sono molto commossa a scriverlo! Mi aspetto tanti commenti Positivi! ^________________^
 
Continua nel capitolo:


 
  ╗ Segnala questa fanfic se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (0 voti, 0 commenti)
 
COMMENTI:
NON CI SONO ANCORA COMMENTI, SCRIVI IL PRIMO! ^__-
 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Nome utente:
Password:
Ricorda accesso
Registrati - Password dimenticata?
Solo su questo capitolo Generale sulla Fanfic
Commento:
Il tuo voto: