torna al menù Fanfic
torna indietro

MANGA.IT FANFIC
Categoria: Videogiochi
Dalla Serie: Yandere Simulator
Titolo Fanfic: UNA STORIA NELLA STORIA
Genere: Sentimentale, Romantico, Commedia, Azione, Drammatico, Soprannaturale, Sportivo
Rating: Per Tutte le età
Avviso: Lemon, OOC
Autore: vimi galleria  scrivi - profilo
Pubblicata: 05/08/2022 12:31:29

In questa ff si vedrà la storia di Vimi come studentessa in questa... fantastica scuola.. spero solo non muoia ._.
 
Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti
   
L'INIZIO
- Capitolo 1° -

In una pacifica mattina di primavera con i fiori in sboccio, la strada che porta all’High school akademi è riempita dai giovani studenti che come ogni mattina si recano a scuola.
Ecco dunque la stradina che precede il cancello principale e i ragazzi che rumorosamente o meno, si accalcano dentro il cortile e edificio.

Quasi come ultima persona tra essi, c’è un volto nuovo, una giovane studentessa dai capelli biondi ornati da un piccolo fermaglio nero con la faccina di un gattino. Magra, poco alta e dalla carnagione chiara. Silenziosa cammina mentre studia con gli occhi verdi il pezzo di carta che tiene in mano. La sua attenzione visiva è poi richiamata da un petalo rosa che si posa leggero sul foglio.
Alzando la testa e gli occhi osserva così il tratto di strada ornato dai bellissimi alberi di ciliegio, agitati dolcemente dall’aria, piovono regalando un dolce spettacolo. Ferma il proprio passo studiando bene con gli occhi l’ambiente di quella scuola e le persone che lo affollano, osserva gli amici che si salutano e i gruppetti che chiacchierano rumorosamente, come quelle che sembrano le tipiche ragazze alla moda che ridacchiano tutto il tempo, oppure altri si uniscono semplicemente agli amici proseguendo il cammino in compagnia.
La biondina prende un respiro e cammina oltrepassando le porte di vetro, guarda le file di armadietti e le persone che si cambiano le scarpe, prestando come può attenzione a non urtare nessuno passa cercando il proprio, ad un tratto si scontra con una ragazza.
Vimi:- chiedo scusa-
Midori:- no scusa sono io che ti sono venuta contro- indica il cellulare con il quale era distratta e sorride lieve -oh ma tu sei nuova?- dice notando il foglietto informativo -stai cercando il tuo armadietto?- la ragazza annuisce -fa vedere- guarda le informazioni scritte sul foglietto per poi senza se e senza ma, afferrare per l’avambraccio la bionda e trascinarla di fronte all’armadietto, cui numero corrisponde a quello scritto.
Midori:- eccolo qua ahah -
Vimi:- grazie sei stata molto gentile- china capo educatamente.
Midori:- è stato un piacere ehehe e senti io mi chiamo Midori Gurin, e se hai ancora bisogno di aiuto puoi fidarti di me eheheh- il suo cellulare emette suono di notifica, risponde e dicendo un ciao distratto alla bionda, scappa via.

Nel frattempo il fiume in piena di persone che c’era all’inizio si è fortunatamente diradato, Vimi cambiate le scarpe esterne con quelle interne, decide di incamminarsi lungo il corridoio i suoi occhi sono ad un tratto richiamati dalla parete su cui sono affissi una serie di manifesti, capendo che rappresentavano i club scolastici riflette se deve entrare in uno e quale la attirerebbe particolarmente.
I suoi occhi si soffermano più volte su tre manifesti: pittura, cucina e arti marziali, su quest'ultimo i suoi occhi rimangono per un lungo momento come incantati.

Si ode il suono della prima campanella e risvegliata dai pensieri la ragazza fa per accelerare il passo, ma distrattamente finisce contro qualcuno.
Shiromi:- piano ragazza potevi rischiare di farmi cadere!- esclama guardando dalla testa ai piedi la ragazza.
Vimi:- le chiedo scusa non volevo urtarla – china il capo educatamente osservando poi con curiosità la divisa bianca che indossa, la fascia sul braccio rossa, poi la sua sciarpa stile tigre bianca e soprattutto il suo volto sorridente, dal canto suo la ragazza con i capelli platinati posa l’occhio sul foglietto che aveva in mano la bionda.

Shiromi:- in che classe sei?-
Vimi:- hm.. ehm – legge sul foglio – ecco sono nella 2 – 1 –
Shiromi:- arriva alle scale, sali e vai verso destra- detto ciò prosegue per la sua strada.
Vimi:- grazie mille – china nuovamente il capo per poi affrettarsi a correre in aula.

La campanella suona di nuovo e gli studenti si recano tutti nelle proprie classi, chi lo è già semplicemente si accomoda al banco attendendo l'inizio di lezione messaggiando o ripassando qualcosa.

Vimi percorse le scale guarda i due corridoi e rammentando l’indicazione percorre quello lungo, appena nota la porta con sopra il cartellino: 2-1 inizia a tirare sospiro di sollievo di non essere tarda, ad un tratto poi, una ragazza dai capelli corvini legati in una coda, spunta dalla scala anch’essa era di corsa ed entrambe quasi finiscono con lo scontrarsi.

Fortunatamente si fermano.

Una strana atmosfera cala nell’esatto momento che si inquadrano, la mora fissa in faccia la bionda e viceversa. Gli occhi verdi ed espressivi si infrangono nel buio degli occhi neri.
 
  » Segnala questa fanfic se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (0 voti, 0 commenti)
 
COMMENTI:
NON CI SONO ANCORA COMMENTI, SCRIVI IL PRIMO! ^__-
 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Utente:
Password:
Registrati -Password dimenticata?
Solo su questo capitolo Generale sulla Fanfic
Commento:
Il tuo voto: