torna al menù Fanfic
torna indietro

MANGA.IT FANFIC
Categoria: Manga e Anime
Dalla Serie: Naruto Shippuden
Titolo Fanfic: 50 SFUMATURE D'UCHIHA
Genere: Sentimentale, Romantico, Commedia
Rating: Per Tutte le età
Avviso: OOC, AU
Autore: yuki21 galleria  scrivi - profilo
Pubblicata: 29/10/2012 16:41:53

Sakura Haruno lavora alla Konoha Phone Solution. La sua vita non è semplice, ma tranquilla. L'arrivo di Mr Uchiha le sconvolgerà l'esistenza..
 
Condividi su FacebookCondividi per Email
Salva nei Preferiti
   
CAP1 - PERCHé LE ROGNE CAPITANO TUTTE A LEI.
- Capitolo 1° -

Piccola premessa a cura di Yuki21, detta anche Yuki nee-san, o Yuki-san7chan, o giovane donna costantemente in lotta col fato!
Gentili lettori, questa storia è volutamente ispirata alla triologia delle “50 sfumature”.
Ora, eviterò di lasciare commenti sul sopra citato lavoro, in quanto non è importante sapere se ho gradito o no leggere quei tre mattoni. Fatto sta, che ho trovato alcuni spunti di quella storia molto divertenti e facilmente riutilizzabili in un contesto fanfiction Naruto. A farla da padrona in questa storia saranno una Sakura più matura che mai (quindi forse molto occ a detta di qualcuno) e un Sasuke tremendamente sexy (come se già nn lo fosse abbastanza nel manga originale!).
La particolarità di questa fic, sta nel fatto che alcune situazioni sono vere. O meglio, riassumono cose realmente accadute all`autrice (cioè me medesima) durante lo svolgimento del suo lavoro quotidiano. Quindi trovete scambi di mail ed uscite con le colleghe che in parte descrivono cose che quotidianamente vivo e alle quali sopravvivo!
E spero che questo renda più interessante la storia.
Onestamente non so bene che piega prenderà questa storia, e quanto tempo ci metterò a sciverla, ma spero che leggendola, riuscirò a strapparvi qualche risata e anche qualche momento di riflessione. Ok, ho ciarlato anche troppo.
Buona lettura signore e signori.
Che i Kami siano con noi!!!
Yuki21





LUNEDI

C’è un'aria strana in ufficio oggi. Un agitazione ed una tensione quasi palpabile.
Faccio capolino dalla mia position ed intravedo Tsunade-sama fare avanti ed indietro per l`open space parlando animatamente al telefono. Sembra sull`orlo di una crisi di nervi. E questo è male. Molto male.
Perché quando Tsunade-sama è preoccupata per qualcosa, solitamente sono sempre io quella che ne fa le spese. Sospiro e torno seduta composta davanti al mio pc. E` più di un ora che sbatto la testa su una complicatissima pratica. Vorrei chiuderla oggi, ma naturalmente, non ho ancora ricevuto riscontro dal reparto competente.
Competente un corno! Quelli del quinto piano non fanno altro che bere caffé! Dovrebbero lavorare come assaggiatori alla Nespresso, altro che Konoha Phone Solution!
Calma Sakura, stai calma. Prendi fiato e mentre attendi una risposta alla tua ennesima mail di sollecito, ricordati le regole fondamentali del tuo lavoro.

PHONE SKILLS versione S.Haruno, ovvero, come sopravvivere in una multinazionale alla deriva:

1 – Fingi, costantemente. Nega anche l`evidenza dei fatti. Non hai dormito per problemi personali? No affatto! Hai passato la notte a rileggere le tue pratiche per presentarle al meglio!
2 – Sorridi, sempre e comunque! Il collega ha perso una tua segnalazione? Non importa, sorridi e perdona. Non farti nemici in azienda, almeno non nel tuo reparto.
3 – Non lasciare MAI che il tuo alter ego prenda il sopravvento, tu sei brava, responsabile, gentile e perfetta, SEMPRE.
4 – Il capo ha sempre ragione, anche quando ha torto. Per quanto pazza ed incoerente, ti fa avere uno stipendio. Quindi ha ragione su tutto, sempre.
5 – Non appoggiarti mai alla tavoletta del water. Questo vale per tutti i bagni del mondo, ma per quello dell`ufficio ancora di più! Lavori in un open space con altre 150 persone, ed abbiamo detto tutto.
6 – Vestiti bene, truccati, pettinati al meglio. Nessuno deve avere la minima idea di come tu sia alla mattina, al momento del risveglio. NESSUNO!
7 – Tieniti gli amici vicino, e i nemici ancora di più. Questa massima non è tua, ma funziona sempre.
8 – Non accettare appuntamenti con i colleghi. Gli unici maschi dell`ufficio che puoi frequentare, sono quelli omosessuali. Niente relazioni coi colleghi. Non puoi permetterti complicazioni.
9 – Pensa al 27 del mese, pensaci ogni istante del giorno. Puoi sopportare tutto per il tuo stipendio.
10 – Non dare mai retta ad Ino. Qualsiasi cosa dica o ti suggerisca di fare, fai sempre il contrario. E farai carriera, è sicuro!

Sorrido nel rileggere questa mia lista. E` un simpatico promemoria che ho creato ed inviato tramite mail alle mie amiche, ovvero le mie colleghe di una vita. Già, ormai sono 10 anni che lavoro qui e se penso a quante me ne sono successe quasi mi manca il fiato.
A video iniziano ad apparire diversi pop up di ricezione mail. Per la maggior parte sono di alcune colleghe che hanno fiutato, come me, lo strano clima che aleggia e mi chiedono se ne so qualcosa.
Per quanto Tsunade-sama abbia un occhio di riguardo nei miei confronti, non mi ha anticipato nulla del grande evento che stiamo per vivere. Perché è chiaro che c'è qualcosa in ballo e che prenderà le sembianze di un grande evento.
Sospiro pregando tutti i Kami del cielo, di non esser impattata in nulla del genere. E` appena lunedì, se inizio male la settimana il rodimento mi perseguiterà per tutti gli altri quattro giorni lavorati.
D`un tratto mi viene un idea.
Veloce digito una nuova mail...

From... Sakura Haruno
TO... Hinata Hyuga
Cc...
Subject: Cosa bolle in pentola?
Ciao Hinata-chan, come va ai piani alti? Senti qui c'è una strana atmosfera. Tsunade-sama sta per avere una crisi di nervi e non molla il suo BB da circa due ore. Sono certa di aver intravisto persino Kakashi-sensei sudare. Ed insomma, lui non suda MAI. Sai dirmi qualcosa in merito?
Sakura

Premo Send e resto in attesa di una risposta. Hinata è una mia carissima amica nonché collega. Da circa un mese ha cambiato attività, ed ora sta facendo un task presso il reparto amministrativo della Konoha. E questo comporta che lavori a stretto contatto coi pezzi grossi dell`azienda, venendo a conoscenza di informazioni alle quali noi comuni mortali, veniamo a conoscenza solo a giochi fatti.
Dopo qualche istante, arriva la sua risposta.

From..Hinata Hyuga
TO..Sakura Haruno
Cc..
Subject: RE: Cosa bolle in pentola?
Ciao Sakura-chan. Qui tutto bene, la nuova attività è impegnativa e stimolante. Da quel che ne so, sembra che oggi debba passare un personaggio importante in azienda. Non sono stati forniti dettagli nemmeno a me, ma ho dovuto compilare una fitta nota spese per assicurare alloggio e spostamenti dell`illustre ospite. Ed ho avuto a disposizione un baget piuttosto alto. Quindi immagino si tratti di qualcuno molto influente nel campo delle telecomunicazioni. Se Tsunade-sama è così preoccupata, evidentemente, questa persona passeraà per il vostro reparto. A quel punto sarai tu a darmi notizie. Quando ci vediamo fuori di qui? Mi mancate tanto…
Hinata

La dolce Hinata. E` sempre carina e premurosa con tutti, con me specialmente. Sorrido felice davanti alla sua mail. Avere delle amiche meravigliose come lei ed Ino, è la mia fortuna e salvezza.
Proprio mentre premo Replay per risponderle, un movimento alla porta elettronica interrompe la mia azione.
Nella stanza, entrano due persone in giacca e cravatta.
Non li vedo bene da quaggiù, ma noto Tsunade-sama scattare sugli attenti stile marins, seguita a ruota da Kakashi. Lui è stato il mio formatore, ed ora è il braccio destro di Tsunade, ovvero, del mio capo diretto.
Vanno incontro ai due personaggi che nel frattempo avanzano nella stanza.
Ora riesco a distinguere chiaramente, due uomini.
Uno dei due sembra particolarmente giovane, avrà si e no la mia età.
E` moro ed elegante, da far imbarazzare un modello!
L`altro è un albino dal sorriso strambo.
Entrambi indossano occhiali da sole neri.
Che tipi pittoreschi! Non mi viene in mente altro aggettivo per descriverli.
Parlano fitto coi nostri superiori.
Decido di tornare a concentrarmi sul mio lavoro. Sono indietro ed oggi devo uscire in orario a tutti i costi!
Dopo aver inserito diversi dati a video, avverto una presenza inquietante alle mie spalle. Mi volto di scatto e mi trovo davanti un Kakashi prossimo al suicidio.
“Kakashi-sensei, che succede? Hai una faccia…”
“Sakura, io e Tsunade-sama abbiamo bisogno del tuo aiuto. Per favore, seguimi.”
E sembra una via di mezzo tra una supplica ed un velato e gentile ordine.
La vedo male, dannazione! Proprio oggi dovevano esserci rogne!
Sotto lo sguardo curioso dei miei colleghi, vengo guidata in una delle stanzette appartate del piano. Tsunade-sama è già li e sta sudando e sbavando. Kami, sembra un cane rabbioso!
Una volta entrata, kakashi mi invita a sedermi. Appena il mio sedere tocca la stoffa della comoda sedia, Tsunade fa un balzo in avanti fissandomi truce negli occhi.
“Sakura! Abbiamo un emergenza e devi aiutarci!”
Kami, guai guai guai!!! NOOOO.
“S..si..certo Tsunade-sama. Che posso fare per lei?”, rispondo sorridendo.
“Non solo per me cara, ma per tutta la società!”
Oh, e` persino piu` grave di quel che pensavo.
“Kakashi spiegale in breve in che casino ci troviamo, io intanto rispondo ad una mail… stavolta lo ammazzo sul serio quel vecchio pervertito bastardo di Jiraja!”
Jirajia? Cazzo! Il capo dei capi. Brutta situazione, bruttissima Sakura!
Kakashi fissa prima Tsunade e poi me, sospirando.
“Sakura, la Konoha Phone Solution sta per lanciare sul mercato un nuovo modello di smartphone. Sarà un telefono rivoluzionario, qualcosa che non si vede dai tempi dell`Iphone. L`azienda lo presenterà puntando sul suo sistema applicativo certificato Konoha. Sarà completo di diversi programmi già impostati, tra cui una serie di applicazioni Android che saranno in esclusiva della Konoha.
Per sviluppare queste applicazioni speciali, l`azienda ha puntato al meglio chiedendo l`intervento della Uchiha. Hai presente non è vero?”
“Praticamente la Apple giapponese. Si certo, conosco bene i loro servizi e prodotti. E so che se la contendono con la Apple per fatturato e fama. Ma non ho ancora capito cosa c`entro io… le questioni tecniche non sono di mia competenza.”
Voglio tornare al mio posto. Voglio tornare al mio angoletto felice e appartato, help!
“La parte tecnica vera e propria qui non c`entra niente! Oggi, praticamente a sorpresa, abbiamo ricevuto la visita di uno dei due amministratori delegati della Uchiha. Si tratta di Sasuke Uchiha, fratello minore di Itachi Uchiha. Avrai letto di loro su internet o su qualche rivista di gossip… sono famosi quasi piu` di Bred Pitt!”
Il mio alter ego sta ridendo come una pazza. Vedere Tsunade-sama che sbava con sguardo da posseduta è uno spasso.
“E` arrivato qui in pompa magna col suo autista personale, un tale Suigetsu Hozuki. In pratica è venuto a vedere dal vivo la Konoha e a conoscere il personale. Lui e suo fratello, stanno visitando tutte le aziende che gli hanno fatto un offerta per sviluppare delle App per i propri terminali. E sono praticamente tutte le nostre rivali, Apple esclusa chiaramente! In parole povere, Sasuke Uchiha deciderà in base all`impressione che avrà dell`ambiente in cui, presumibilmente, dovrebbe lavorare. Capisci? Non gliene frega un cavolo di quanto gli offriamo in termini economici, deciderà a simpatia…bastardi arroganti miliardari geni del cazzo!”
Oh, Tsunade-sama che impreca! Kami, perche` non ho acceso il registratore sul mio cellulare! Ino sarebbe morta dalle risate…
“Sakura, per fartela breve, tra cinque minuti tu incontrerai Sasuke ed il suo valletto e gli illustrerai le meraviglie della nostra società. E dovrai di conseguenza convincerlo a scegliere la Konoha come partners lavorativa!”
La mia mascella incontra il pavimento e l`agitazione mi chiude immediatamente lo stomaco.
“Cosa devo fare, io? Ma perché, come, perché io?”
Kakashi parla con calma, credo abbia recuperato un po di lucidità. Lucidità che io ho perso appena ho realizzato cosa devo fare.
“Vedi Sakura, il fatto è che noi siamo un reparto…di mezzo. Insomma, siamo il ponte fra tutte le attività e in più gestiamo la situazione legale dell`azienda. Quindi ai piani alti hanno ben pensato di fare a noi questo regalo, scaricandoci tutta la responsabilità. Solitamente, una presentazione del genere la gestiremmo direttamente io e Tsunade, ma Sasuke…”
“Quel bastardo!”, sbuffa Tsunade-sama.
“..em, si. Lui. Sasuke vuole parlare coi dipendenti comuni. Vuole entrare direttamente nel vivo dell`azienda e secondo la sua politica, solo gli operai in tal senso possono dargli le delucidazioni che desidera. In un momento diverso, avremmo chiesto ad Ino Yamanaka. Lei è eccezionale nelle trattative.”
Si kakashi-sensei, Ino potrebbe vedere ghiaccioli al polo nord!
“Ma Ino oggi è assente per malattia…”
Il senso di colpa mi colpisce atterrandomi completamente. Questa situazione di merda è colpa mia! Karma infame!!!
“E tu sei l`unica di cui IO mi fidi!” conclude Tsuande-sama.
Ancora sconvolta per tutte le cose appena apprese, mi azzardo a domandare cosa devo fare e dire nel dettaglio.
“Ascolta ciò che lui ha da chiederti sull`azienda e rispondi come meglio puoi. Credo voglia solo conoscere i livelli organizzativi e stronzate del genere. Ce la puoi fare, coraggio! In fondo con Ino ci vivi insieme, dovrà pur averti attaccato un minimo di spirito lecchino in tal senso!”
Non ho minimamente voglia di lanciarmi in questa avventura. Io sono il tipo che studia prima di dare un esame, non lo tento alla cieca come certe mie colleghe. Vorrei rifiutare, ho paura di fare una figuraccia. E in più, per come me lo hanno descritto, questo Sasuke già mi inquieta. Ma Ino è malata per farmi un piacere. E Tsunade e Kakashi contano su di me.
“Va bene, andrò a parlare con questo Uchiha…” lo dico con un filo di voce pronta ad esser fatta a pezzi.
Tsunade sorride soddisfatta e anche Kakashi sembra sollevato.
“Bene, ti sta già aspettando, stanza 503. Gli abbiamo fatto una tua piccola presentazione…”
Spalanco gli occhi. Sapevano già che mi avrebbero convinta?! Era tutto preparato, sono proprio una allocca! Fulmino entrambi i miei superiori con lo sguardo e dopo un breve inchino esco dalla piccola stanza per dirigermi verso la 503 che poi è solo cinque stanze più in la.
Cerco di darmi una pettinata con le mani, sciogliendo i corti capelli che tenevo su con una…penna! Ma proprio oggi che sono vestita di merda! Jeans, converse ed una camicetta anonima.
Quello minimo è vestito Armani… che destino bastardo che è il mio! Almeno mi sono truccata un minimo.
Mentre sbraito mentalmente contro Tsunade e mi pizzico le guance per tentare di prendere un poco del colore perso, il tizio che lei ha definito il valletto di Sasuke, mi viene in contro.
“Lei deve essere la signorina Haruno?”
“Si, sono io, piacere Sakura Haruno!”
Kami che denti strani… sembra uno squalo.
“Piacere, Suigetsu Hozuki. Mr Uchiha la sta aspettando. Prego” e mi indica la stanza. A quanto ho capito, lui non sarà presente. Devo affrontare il mega amministratore delegato senza testimoni.
E` finita!!! E poi che vuol dire Mr? Siamo in Giappone cavolo!
Sorrido falsamente allo squalo, e riprendo a camminare.
Davanti alla stanza 503, inspiro facendomi coraggio mentalmente e busso.
Una voce forte e chiara mi invita, anzi ordina, di entrare.
Eseguo e una volta dentro, davanti a me, mi trovo ad osservare il ragazzo più bello del mondo!
Per tutti i Kami giapponesi e non!
 
  » Segnala questa fanfic se non rispetta il regolamento del sito
 


VOTO: (2 voti, 2 commenti)
 
COMMENTI:
Trovati 2 commenti
kushina99 - Voto: 14/10/13 20:24
che bella! sai? nn vedo l'ora di leggere il prossimo capitolo! *^*
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

-hyuga-hinata-1- - Voto: 29/10/12 18:35
Mamma miaaa :D bellissimo, originale è dire troppo poco!!!
D'accordo con il commento: 0, e Tu? / No   |   Segnala abuso Rispondi

 
SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Utente:
Password:
Registrati -Password dimenticata?
Solo su questo capitolo Generale sulla Fanfic
Commento:
Il tuo voto: